la pioggia alla domenica.

o, cielo bello e grigio e bello che mi guardi da lassù, cielo bello.
sei grigio, tuccièlo.
di un grigio bello, tuccièlo bello.
kracatòn e tu te ti apri in due come una cozza che in due s’apre.
ma non piangi del limone e del morbido corpetto suo arancione. no.
tu piangi della pioggia.
le lacrime di gesù. del bambinello, ello. il figlio di dio. ello.
che poi sei un po’ tu dio, cielo bello e grigio e bello che t’apri in due come una cozza che in due s’apre.
quando mi sveglio alla mattina la domenica mattina, tu sei lì che piangi. sempre.  grigio e piangi, bello.
ed io t’amo.
con i piedi belli caldi del piumone, la maglietta bella calda del piumone, le mutande belle calde del piumone, sento te che piangi e dico grazie.
grazie cielo bello e grigio e bello.
tutto tace e di parlar non son capace.
grazie cielo bello.
tutto è grigio ed il mio umore ancor più bigio.
grazie cielo bello bello.
tutto dorme ed il mio cuore anche lui dorme.
grazie cielo.
o, cielo bello e grigio e bello che mi guardi da lassù, cielo bello.
potessi avere le tue ali, cielo bello.
volerei io fin lassù accanto a te per darti un bacio, cielo bello e grigio e bello.
la domenica mattina la tua mano si avvicina.
e mi da una carezzina.
ed io sorrido, cielo bello e grigio e bello.
di quei sorrisi belli.
di quei sorrisi belli, cielo belli e grigi e belli.
che ti fan voglia di sognare.

sgron, fiuuuuu.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: